Tondo Gioeni, Catania: corretti (finalmente) “errori del passato”, ora ha un nuovo look

IL SINDACO DI CATANIA POGLIESE: “RINNOVATA LA CIRCONVALLAZIONE”

Tondo Gioeni

CATANIA

Da aree incolte e in stato di abbandono, a vera e propria zona d’ingresso del grande parco che sovrasta lo sfondo di via Etnea. E’ il nuovo look del Tondo Gioeni, dopo il completamento dei lavori disposti dal sindaco Salvo Pogliese e attuati con il coordinamento del capo di gabinetto Giuseppe Ferraro, di riqualificazione degli spazi di smistamento del traffico veicolare, lasciati per quindici anni in stato di abbandono.

Operatori della Multiservizi e del Comune per diverse settimane hanno lavorato per riordinare i quasi 2,5 mila metri quadrati della rotatoria e dei connessi svincoli automobilistici, di uno dei nodi nevralgici del traffico cittadino che collega anche via Etnea alla circonvallazione in entrambi i sensi di marcia.

“Finalmente -ha detto il sindaco- al Tondo Gioeni abbiamo un prospetto unitario in termini di gradevolezza e funzionale, degno di una grande città qual è la nostra Catania. Con questi interventi a tappe che abbiamo compiuto, anche grazie alla collaborazione dei privati che ringrazio per l’impegno, assieme alla presidente della Multiservizi Serena Spoto e al capo di gabinetto Giuseppe Ferraro, la circonvallazione ha assunto il volto di strada urbana curata anche a verde, una novità per Catania realizzata peraltro senza costi diretti per  il Comune.

L’asse viario principale di collegamento tra il mare e la tangenziale non è più solo una striscia d’asfalto da Monte Po a Ognina, quasi a separare due parti di città come è stata finora; ma è diventata una godibile arteria tra il centro urbano e le altre direzioni dell’area metropolitana etnea. Dopo la riqualificazione degli svincoli di San Nullo, Nesima e Monte Po, abbiamo in programma di rifare anche l’intero manto stradale, i marciapiedi e l’illuminazione dei nove chilometri della circonvallazione, in modo da renderla  più sicura e garantire una percorribilità protetta agli automobilisti e ai pedoni, un progetto a cui sta lavorando l’assessore Pippo Arcidiacono”.

 

Catania Circonvallazione, riaperto il sottopasso.

 

 

“E’ stato riaperto al traffico veicolare.- informa il Comune di Catania – il sottopasso sulla circonvallazione di via Passo Gravina, che tre giorni addietro era stato interdetto al passaggio dei veicoli, dopo la forzata chiusura al traffico veicolare per l’improvvisa caduta di calcinacci. 

Ci sono volute due giornate e mezzo di lavoro, eseguiti anche orari notturni, dagli operai delle manutenzioni comunali e di una ditta specializzata, intervenuti immediatamente dopo il sopralluogo del direttore comunali delle manutenzioni e di quello ai lavori pubblici.

I tecnici hanno operato sia nelle fessurazioni della parte superiore della circonvallazione che in quella inferiore, con la messa in sicurezza e il ripristino del sottopasso, risistemando i punti dissestati.  Il cavalcavia è stato messo in sicurezza con il posizionamento di reti di protezione”

Translate »