REFERENDUM ED ELECTION DAY AL NARCOTICO

Si prosegue. Seggi aperti oggi dalle ore 7 alle ore 15 per la seconda giornata di election day. Alla chiusura delle urne inizieranno gli scrutini delle suppletive, del referendum e delle regionali. Gli scrutini delle elezioni amministrative cominceranno alle ore 9 di martedì 22 settembre.

 Ieri alle 23 aveva votato il 39,38% degli aventi diritto.L’affluenza più alta si è registrata in Valle d’Aosta (56,37%), Trentino Alto Adige (54,42%) e in Veneto (51,04%). L’affluenza alle regionali è stata al 41,37%.Per le Regionali, l’affluenza è stata del 41,4 per cento. Alle 19 per il referendum era del 29,71 per cento. Sempre alle 19 per le elezioni regionali era del 29,98 per cento. Alle 12 l’affluenza per il referendum si era fermata al 12,25 per cento, mentre quella per le regionali al 12,76.


Quanto all’affluenza per le Regionali, in Campania alle 23 era del 38,92% (544 Comuni su 550); in Puglia 39,79 (253 Comuni su 257); in Liguria 39,29% (233 Comuni su 234); in Veneto 46,12% (561 Comuni su 563); in Valle d’Aosta 54,16% (74 Comuni su 74); in Toscana 45,89% (3.937 seggi su 3.937); nelle Marche 42,72% (1.576 sezioni su 1.576).

In base ai dati del Viminale sono chiamati alle urne per il referendum costituzionale 46.415.806 elettori, in un totale di 61.622 sezioni. Gli elettori residenti all’estero, che votano per corrispondenza, sono 4.537.308. Voto anche per le suppletive del Senato della Repubblica, le regionali e le amministrative (in Sicilia l’appuntamento per le amministrative sarà il 4 e 5 ottobre, in Sardegna il 25 e 26 ottobre). Per le elezioni suppletive del Senato della Repubblica, gli aventi diritto al voto sono 427.824 per la Sardegna ( Collegio uninominale 03 Sassari) in 581 sezioni e 326.475 per il Veneto (Collegio uninominale 09 Villafranca di Verona) in 393 sezioni.

Le elezioni regionali (in Valle d’Aosta, Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Campania, Puglia) interesseranno 18.471.692 elettori e un totale di 22.061 sezioni. Le elezioni amministrative si svolgeranno, invece, in 957 comuni italiani, di cui 608 nelle regioni a statuto ordinario e 349 nelle regioni a statuto speciale: per un totale di 5.703.817 elettori alle urne e 6.756 sezioni. Alle amministrative, saranno 4.699.949 gli elettori nelle Regioni a statuto ordinario e 5.599 le sezioni elettorali; nelle Regioni a statuto speciale (Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige) il voto interesserà 1.003.868 elettori in 1.157 sezioni.       

 Gli scrutini delle elezioni amministrative cominceranno domani martedì  22 settembre alle ore 9..

 

  

 

Alla conquista della Regione Sicilia

 

  • Il "valzer" dei candidati alla Presidenza della Regione

Tra breve la Regione Sicilia cambierà volto . Sono otto gli aspiranti presidenti della Regione siciliana: Fabrizio Micari, candidato del centro sinistra che sarà sostenuto dalle liste di Pd, Pdr-Sicilia Futura, Alternativa popolare-Centristi per Micari e ‘Micari Presidente’; Giancarlo Cancelleri con la lista del Movimento Cinque Stelle; Claudio Fava con la lista  ‘Cento passi per la Sicilia’, Nello Musumeci, candidato di centrodestra che verrà sostenuto dalle liste di Forza Italia, Fdi-Noi con Salvini, Idea Sicilia di Roberto Lagalla, il suo movimento, Diventerà Bellissima e Udc. Franco Busalacchi con ‘Noi siciliani’ per Busalacchi; Roberto La Rosa con ‘Siciliani liberi’ per Roberto La Rosa; Pierluigi Reale con la lista di Casa Pound; Piera Maria Lo Jacono con la ‘Lista civica per il lavoro’.

Ecco i listini degli otto candidati :

Giancarlo Cancelleri: Cancelleri Giancarlo, Ciancio Gianina, Siragusa Salvatore dettto Siracusa, Ferreri Vanessa, Zito Stefano, Zafarana Valentina, Tancredi Sergio.

Claudio Fava: Fava Claudio, Campo Raffaella, Bonincontro Maurizio, Maggio Mariella, Cafà Paolo, Stancanelli Annalisa, Fundarò Massimo.

Fabrizio Micari: oltre a Micari, ne fanno parte Alice Anselmo, Nicola D’Agostino, Mariella Lo Bello, Antonio Rubino, Valeria Sudano e Vincenzo Vinciullo.

Nello Musumeci: presidente: Musumeci Sebastiano detto “Nello Musumeci”, Miccichè Giovanni detto Gianfranco, Grasso Bernadette Felice, Di Mauro Giovanni detto Roberto, Savarino Giuseppa detta Giusy o Giusi, Turano Girolamo detto Mimmo, Amata Elvira.

Roberto La Rosa: La Rosa Roberto, Cassata Castrenze detto Enzo, Pititto Maria Antonietta detta Antonella, Panebianco Raffaele, Versaci Francesca, Fabara Salvatore detto Salvo, Sole Luna Stella.

Piera Maria Loiacono: Maria Loiacono, Innocenzo Di Lorenzo, Eliana Bosin, Luca Scacco, Maria Campanella, Salvatore Occhipinti e Angela Ilari.

Francesco Paolo Busalacchi: Francesco Paolo Busalacchi, Lucia Pinsone, Massimiliano Lillo Musso, Claudia Capaci, Arcangelo Mazza, Emanuela Di Grandi detta Elena, Francesco Prestigiacomo.

Pierluigi Reale: Pierluigi Reale, Giovanna Maria Ferrara, Francesco Paolo Ferrante, Giusy Morello, Andrea La Barbera detto Ajovalasit, Carla Angrisano, Giuseppe Di Salvo.

 

Di seguito l’elenco generale delle liste:

  • Liste Pd
  • Liste Ap-Centristi
  • Lista Pdr-Sicilia Futura
  • Lista Micari 
  • Liste Udc
  • Lista Forza Italia
  • Lista Diventerà Bellissima
  • Lista FdI – NcS
  • Lista Autonomisti e popolari
  • Lista Movimento 5 Stelle
  • Lista Cento Passi
  • Lista Noi con Busalacchi
  • Lista Siciliani Liberi con Roberto La Rosa
  • Lista Civica per il Lavoro
  • Lista Casa Pound

Ecco le liste presentate per ogni collegio provinciale:

Collegio di Agrigento

Collegio di Caltanissetta

Collegio di Catania

Collegio di Enna

Collegio di Messina

Collegio di Palermo

Collegio di Ragusa

Collegio di Siracusa

Collegio di Trapani

Translate »