Sanremo,ribasso degli ascolti, il festival non attrae,era meglio rinviare

11 papere e gaffe del festival di Sanremo - Roba da Donne

Un Sanremo al ribasso degli ascolti.L’attenzione stavolta non è più polarizzata sul festival canoro. Sono i drammi quotidiani che stringono e stritolano, giorno dopo giorno, il popolo italiano. Forse l’organizzazione canora  si sarebbe dovuta rinviare.

Inizio serata.Fiorello esalta l’ospite Laura Pausini, vincitrice del “Global Globe”con un mash-up che unisce ‘Bohemian Rapsody’ e ‘La Solitudine’ con cui nel 1993 vinse a Sanremo nella sezione Novità (così si chiamavano quell’anno le Nuove Proposte).  Lo showman si trasforma in beatbox, Laura canta ‘The Rythm of the Night’ e Amadeus sembra tramutarsi in un curioso dilettante cubista.

La serata del Festival Sanremo si apre con Fiorello che, mascherina e look total black con ali piumate color nero ,dà il via allo show davanti all’ingresso del Teatro Ariston, poi entra in teatro e raggiunge ballando il palco dove lo attendono Amadeus e una platea  popolata, di palloncini. 

 

Festival di Sanremo 2021, il prefetto: "non ci sarà il pubblico"

 

Poi Fiorello , al quale andrà un compenso di oltre mezzo milione di euro,si sofferma sulle curiosità di Achille Lauro: “Queste ali sono lo zainetto che Achille usava all’asilo”, dice. Ironizza  sui commenti più o meno polemici alla prima serata: “Io Amadeus lo chiamo lo swiffer delle polemiche e infatti solo lui poteva creare polemica facendosi il segno della croce. Con me invece se l’è presa il Pd perché ho parlato di Zingaretti e della D’urso. Ma perché stanno insieme? Non capisco. Comunque tutti possono parlare del Festival“. “Draghi, dopo che ieri lo abbiamo menzionato ci ha mandato un messaggio. Lui non usa il cellulare, ce l’ha mandato con il piccione viaggiatore che è arrivato qui è si è innamorato di Achille Lauro pieno di piume”, dice Fiorello. “Comunque Draghi mentre ci guardava con la mano sinistra scriveva la Finanziaria”, chiosa.

Fiorello si rivolge agli studenti:  “Il tempo che vi stanno togliendo vi verrà restituito. Ma io voglio fare un appello ai grandi: organizzate una campagna vaccinale di quelle potenti così torniamo al più presto alla normalità“.

Il Festival ha dedicato un omaggio al grande musicista Morricone.

Il Volo sul palco dell’Ariston per il bel ricordo che il festival ha tributato al grande Ennio Morricone. I tre tenori hanno eseguito ‘Your Love’, con l’orchestra diretta da Andrea Morricone. “Per noi una grande emozione, il maestro Morricone per noi significa tanto ed è un simbolo dell’Italia nel mondo”, ha detto il trio che il 21 giugno ha in programma un grande concerto, ‘Il Volo Tribute’, dedicato al grande maestro. Il trio ha voluto essere presente all’Ariston stasera nonostante l’improvvisa scomparsa del padre di uno dei tre membri del gruppo, Ignazio Boschetto, venuto a mancare improvvisamente qualche giorno fa.

SANREMO 2020-ORROICO- DA CANCELLARE : VI SPIEGHIAMO IL PERCHE’

Risultato immagini per immagini del festival di sanremo 2020

 

di   Raffaele  Lanza

 

Orroico Sanremo . Da cancellare e non rivedere mai più.   Vediamo la cronaca e poi alcuni spunti.Sui compensi -abbiamo già reso noto le nostre idee- non condividiamo le cifre stellari, per quanto ridotte, a conduttori e partecipanti ospiti.

Diodato con ‘Fai rumore’ ha vinto questa  70esima edizione . Secondo classificato Francesco Gabbani con ‘Viceversa’, terzi i Pinguini Tattici Nucleari con ‘Ringo Starr’.

Diodato al microfono: “Questo premio lo dedico alla mia famiglia e alla mia ‘altra’ famiglia che sono tutte quelle persone che hanno lavorato con me sul mio progetto musicale, con una grande delicatezza. Dico a Taranto: lottate e fare rumore per far valere i vostri diritti”
La classifica finale dal quarto posto al 23esimo vede nell’ordine: Le Vibrazioni, Piero Pelù, Tosca, Elodie, Achille Lauro, Irene Grandi, Rancore, Raphael Gualazzi, Levante, Anastasio, Alberto Urso, Marco Masini, Paolo Jannacci, Rita Pavone, Michele Zarrillo, Enrico Nigiotti, Giordana Angi, Elettra Lamborghini, Junior Cally, Riki.

 

L’Inno di Mameli suonato all’inizio della manifestazione dalla banda dei Carabinieri è stato forse il momento più emozionante e riuscito, quello che vede il popolo italiano unito nel bene e nel male delle circostanze della vita

Tutto il pubblico dell’Ariston si è infatti alzato in piedi a cantare . “Un simbolo che unisce tutta l’Italia”, è la presentazione di Amadeus , la banda “quest’anno compie 100 anni dalla sua fondazione“. Il pubblico canta con la mano sul petto mentre la banda suona diretta dal maestro Massimo Martinelli.

In realtà Sanremo ha visto consacrare tutti  gli artisti ed “amici” riconducibili ad Amadeus, Fiorello e dirigenti Rai organizzatori.  Musicalmente non abbiamo notato nè sono emersi motivi profondi nel testo delle canzoni, salvo alcune eccezioni(sulla punta delle dita).  Il festival diventa orroico     quando i presentatori si scambiano complimenti,autoelogi, ed inducono persino il pubblico ad imitarli in questi atteggiamenti scolastici e,certamente non professionali o da artista  fuoriclasse del palcoscenico.    Sembra di assistere ad una festa gigantesca familiare dove si è perduto l’elemento dell’eleganza, sobrietà, obiettività.  

Il momento della pubblicità del festival per i prossimi giorni arriva con la partecipazione di Mara Venier che scende le scale senza scarpe – Accolta da Amadeus che ha consegnato simbolicamente le chiavi del teatro promuovendo lo spot della  diretta di ‘Domenica In’ direttamente dal palco del festival, condotta dalla Venier.

Risultato immagini per immagini del festival di sanremo 2020

Un segnale sbagliato di Tiziano Ferro e Fiorello: il bacio che legittima cio’ che non è lecito nè morale fare

Altri autoelogi inopportuni:Fiorello: “Ci hanno chiesto di fare il bis” – E come se non bastasse lo stesso Fiorello omaggia il suo collega conduttore con queste affermazioni: ”     Ce l’hai fatta”, gli dice. “Ce l’abbiamo fatta”, risponde lui. Fiorello rivela anche che già venerdì notte la Rai ha proposto ad entrambi il bis per il 2021: “” la risposta la daremo ala fine di questa puntata, cioè la settimana prossima“.  Siamo al ridicolo.

Non è finita con la pioggia di autoelogi e complimenti per se ed Ameudeus      L’animatore Fiorello  chiede la standing ovation per Amadeus e l’Ariston si alza in piedi. “Un Sanremo pazzesco”, ha detto scherzando:Ieri sembrava dietro le quinte delirio a Las Vegas: ho visto Morgan correre dietro a Bugo, ho visto Rita Pavone giocare a burraco con Dua Lipa, Piero Pelù struccare Achille Lauro”.

Battute da bar,e non da  comici professionisti quelle di Fiorello, che si esprime meglio forse cantando, chiama ancora  l’ovazione per il suo amico, che arriva sulla scala dell’Ariston con la parrucca bionda sistemata alla Maria De Filippi. “Sembri Montezemolo ossigenato“, ride Fiorello. Poi Fiorello gli chiede l’imitazione di Celentano e Amadeus balla come il Molleggato in ‘Juppy Du’ e Fiorello commenta: “Sembri Enzo Paolo Turchi”.        Ma basta, finiamola con questi complimenti!   La bravura di un artista e di un conduttore deve essere attestata solo dal pubblico e dalla critica competente e non direttamente dagli stessi interessati.  Questo Sanremo è da cancellare per i puerili e ridicoli autoapprezzamenti perenni e continui da parte dei conduttori della manifestazione