Beni confiscati alla mafia: domani,martedì, a Catania (Palazzo degli Elefanti) avvio donazione marmellate

rACCOLTA ARANCE
 Foto Ufficio Stampa Comune di Catania

Domani, martedì 10 maggio alle ore 10.30, nell’aula consiliare di Palazzo degli Elefanti, l’assessore ai Beni confiscati alla mafia, Michele Cristaldi, e il presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Castiglione, avvieranno la distribuzione gratuita di vasetti di marmellata prodotti dagli allievi dell’istituto statale “Filippo Eredia” di Catania con la raccolta solidale di arance effettuata nell’agrumeto di contrada Jungetto sottratto alla criminalità.
Saranno presenti le scuole che hanno partecipato alla raccolta: l’istituto comprensivo “Sauro-Giovanni XXIII”, il liceo artistico statale “Emilio Greco”, l’istituto “Benedetto Radice” di Bronte.
Saranno coinvolte le numerose associazioni e cooperative del Terzo settore, insieme con la Protezione civile comunale, che hanno dato un contributo attivo alla raccolta e alla distribuzione delle arance destinate a enti caritatevoli, parrocchie, scuole, Caritas diocesana.
Nell’ambito dell’iniziativa, il Maestro Umberto Gagliano, artista Pop art, donerà al Comune di Catania l’opera pittorica “Legalità” realizzata per l’occasione.

 

 

Recupero del patrimonio edilizio: studio a Catania del centro storico

 

municipio

 Catania,

Il Consiglio comunale torna a riunirsi domani, mercoledì 23 marzo, alle ore 19. Il presidente Giuseppe Castiglione ha convocato l’Assemblea cittadina nell’aula consiliare  e in videoconferenza per trattare la delibera sullo studio di dettaglio del centro storico.
Il documento, vagliato dalla giunta comunale con presa d’atto del febbraio 2021 – su proposta dell’assessore all’Urbanistica Enrico Trantino, risponde alle norme per favorire il recupero del patrimonio edilizio di base dei centri storici previste dalla legge regionale 13 del 2015. In particolare, riguarda la definizione dei tipi edilizi dei centri storici, l’appartenenza delle singole unità edilizie allo studio tipologico di riferimento sulla base di dettagliata analisi, corredata di relazione e planimetria, con procedura di approvazione attivata sia con la soprintendenza dei Beni culturali che con il Genio civile.

Translate »