La politica litiga, Conte lavora giorno e notte e “Renzi appare sempre più un musicista – che continua a suonare – nel ” Titanic” che affonda

 

Il naufragio del Titanic, il transatlantico affondò nel 1912 durante il viaggio inaugurale | E History

 

Normali schermaglie negoziali“, le ha definite il ministro dell’Economia italiano Roberto Gualtieri. E in effetti improbabile che il braccio di ferro tra il Parlamento europeo e la presidenza tedesca del Consiglio sul bilancio Ue 2021-2027 da 1.074 miliardi e il piano Next Generation Eu da 750 miliardi arrivi davvero al punto di rottura. Lo stop ai negoziati dell’Ue punta solo a sollecitare una proposta di compromesso un po’ più approfondita ed analitica da parte dei leader, dopo che quella presentata dalla Germania a nome dei 27 è stata giudicata deludente dai negoziatori. L’eurodeputato francese del gruppo S&D, Pierre Larrouturou, relatore per il bilancio, ha fatto sapere che trascorrerà il weekend al lavoro a Bruxelles perché “vogliamo un accordo in tre settimane“. “Ecco quali sono i nodi su cui le trattative si sono sospese..

Da Dagospia: i rapporti fra Conte, Renzi e Boschi, così come narrati nel libro di Jacoponi. Conte infiltrato renziano

 

I soldi per ricerca, innovazione ed Erasmus – Per raggiungere in extremis un accordo i leader europei “hanno ridotto il supporto che il Recovery fund, nella proposta della Commissione, avrebbe dovuto fornire ad alcuni programmi comunitari” preesistenti. Per esempio “è stata azzerata la dotazione del nuovo programma per la sanità” Eu4Health e “ne ha fatto le spese anche il Just Transition Fund“, oltre al Fondo agricolo per lo sviluppo rurale. “Sparito, poi, il fondo per la ricapitalizzazione delle imprese”.

La proposta di bilancio pluriennale 2021-2027 riduce i fondi per la ricerca e innovazione (programma Horizon) e per il programma Erasmus. “Se vogliamo scommettere sulle nuove generazioni non possiamo tagliare quelle risorse”, aveva commentato il presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Ora l’Eurocamera chiede un aumento della dotazione per 15 capitoli di spesa. “Il punto è che il Parlamento vuol farsi sentire sul bilancio perché non ha voce in capitolo sul Recovery, approvato già dal Consiglio dei ministri con l’astensione delle due ministre di Italia viva.

 Eppoi c’è il problema di Renzi che volta le spalle a Conte e pensa di farsi un “nome più pulito” dopo gli insuccessi degli ultimi anni.    Solo che di fronte il leader di Italia viva ha un pistolero con i fiocchi, amatissimo dalla gente e dalla popolazione italiana. Un uomo che lavora con coscienza giorno e notte, come riconosciuto unanimente.

Un siluro del premier: “Renzi non speculi sul numero dei morti di questa pandemia”.          L’intervento di Renzi in un momento in cui si studiano ulteriori misure per arginare la disastrosa pandemia che registra un’impennata appare fuor di luogo ed impertinente.  Afferma il prof. Gallo:”Mi indigna la politica italiana, sembra l’orchestra che continua a suonare mentre il Titatic affonda”  Il riferimento era chiaro e tondo al leader di Italia viva, Renzi.

Approvato dal Parlamento europeo l’uscita del Regno Unito dall’Ue.

Svolta storica a Bruxelles. Il Parlamento Europeo ha approvato a larga maggioranza l’accordo di recesso del Regno Unito dall’Ue. La proposta di Guy Verhofstadt, favorevole ad approvare l’accordo, è passata con 621 voti favorevoli, 49 contrari e 13 astenuti, con 683 voti validi. Gli eurodeputati, dopo aver votato,  hanno cantato in coro l”Auld Lang Syne’, noto in Italia come ‘Valzer delle Candele’, un canto scozzese che si intona tradizionalmente, nei Paesi di lingua inglese, in occasione degli addii

Risultati immagini per immagine dell'europarlamento

Lasciate l’Ue – ha detto il presidente del Parlamento David Sassoli, rivolto ai colleghi britannici – ma continuerete a far parte dell’Europa. Per questo a tutti i colleghi dico ‘arrivederci’. Voglio salutarvi con le parole di Jo Cox, deputata britannica uccisa in campagna elettorale: ‘Abbiamo molto più in comune di quanto ci divide’“.